Proteine e massa muscolare

Freeletics ci ricorda che le proteine non necessariamente sono sinonimo di carne e latticini.

Al nostro organismo non interessa la fonte proteica.
Al nostro organismo interessa ricevere la gamma completa (e adeguata) di aminoacidi essenziali per innescare un’ottimale sintesi proteica. Che siano di provenienza animale o vegetale è completamente indifferente. Biochimicamente sempre di peptidi si tratta.

Perché le proteine di origine animale sono anche dette nobili o ad alto valore biologico? Perché, al contrario delle proteine di origine vegetale (con alcune eccezioni, vedasi appunto la quinoa), generalmente contengono tutti gli aminoacidi essenziali.

Tenendo conto di quanto appena detto, il consiglio per atleti vegani o per chi desidera ridurre l’assunzione di proteine di origine animale, è quello di mixare ad ogni pasto principale cereali, legumi e verdure. In questo modo si è piuttosto certi di fornire la gamma completa di aminoacidi essenziali.

E tu, maniaco dell’ipertrofia, ricordati che non servono carrettate di proteine (qualcuno ha nominato il business degli integratori alimentari?).

Le proteine sono fondamentali, ma nutrizionalmente non vanno sopravvalutate; anzi, devono essere gestite in un adeguato contesto fisiologico e metabolico, altrimenti rischiano di essere controproducenti.