ABS on wheels: potenziamento dinamico del core

Gli abs wheel sono uno dei metodi più efficaci (e devastanti) per il potenziamento dinamico del core, con il coinvolgimento della restante muscolatura della catena cinetica anteriore, soprattutto di spalle e braccia (ma anche delle gambe, ancor meglio nella versione completa).

Consentono di raggiungere ottimi risultati funzionali ed estetici, ma non eliminano i depositi adiposi nella cintura addominale; in questo caso, se associati a HIIT e dieta ipocalorica, fanno la differenza.

Non conoscono vie di mezzo: o li eseguite bene o vi fate male. Sono consigliati solo a chi ha già un core ben allenato perché il rischio di infortunarsi è alto.

Prima di approcciare le propedeutiche più semplici, consiglio di avere almeno qualche minuto in hollow body position (la classica barchetta) e hollow body plank, nonché un centinaio di situp. Se si è agli inizi è meglio partire da qui.

E’ imperativo mantenere *sempre* il bacino in  retroversione: più si riuscirà a mantenere una hollow body per tutta l’esecuzione, più gli esercizi saranno efficaci e sicuri; se si percepisce dolore ed affaticamento nella zona lombare, è molto probabile che l’esecuzione sia tecnicamente inadeguata.

Progredendo con serie e ripetizioni, aumenterà sia la forza funzionale del core, sia la forza generica del corpo (grazie ad una migliore trasmissione cinetica verso gambe e braccia) e di conseguenza si progredirà meglio anche nelle skill calisteniche più avanzate.

L’attrezzo nell’immagine iniziale è quello che utilizzo io (insieme a dei pattini a rotelle che utilizzavo precedentemente e che continuerò ad utilizzare per altre varianti), lo trovate su Amazon.

Buone rollate. ?